Rome info

Eventi a Roma

Frida Kahlo dal 20 Marzo 2014 al 31 Agosto 2014

alt

Roma Scuderie del Quirinale dal 20 Marzo 2014 al 31 Agosto 2014

Numerose opere della pittrice messicana Frida Kahlo (1907-1954), provenienti sia da collezioni pubbliche che private di Messico, Stati Uniti e Europa, saranno visitabili dal 20 marzo al 13 luglio 2014 presso le Scuderie del Quirinale a Roma. È stata presentata oggi quella che può definirsi una delle mostre più importanti dell’anno in Italia.

La notte dei musei 2014

 

 alt

 

17/05/2014 La Notte dei Musei 2014

 

Sabato 17 Maggio 2014 Roma aderisce, per il sesto anno consecutivo, all’appuntamento con La Notte dei Musei, evento che dal 2005 si svolge con successo in tutta Europa e che quest'anno coinvolgerà oltre 3.000 musei di 40 paesi europei. I musei statali, i musei civici, le biblioteche comunali, i musei privati, le accademie e le istituzioni culturali straniere, l’Università Sapienza, gli istituti e le case di cultura, i palazzi storici di Roma saranno aperti straordinariamente e gratuitamente dalle 20 di sera alle 2 di notte. Cittadini e turisti potranno visitare a titolo gratuito le mostre permanenti e temporanee ospitate dai musei interessati, assistere a concerti e performance, partecipare ai tanti eventi in programma. La Notte dei Musei di Roma, un’esperienza entusiasmante che nel 2011 ha visto la partecipazione di oltre 200.000 persone, coinvolgerà quest’anno più di 90 importanti spazi culturali ed espositivi della città, tra cui Musei Capitolini, Macro, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Palazzo delle Esposizioni, Casa del Cinema, Casa del Jazz e i musei del ministero dei beni culturali.

Dal Musée d'Orsay al Vittoriano

alt

 

Roma Complesso del Vittoriano

" I capolavori del Musée d'Orsay"

Da sabato 22 febbraio e fino all'8 giugno 2014.

L'esposizione porta per la prima volta a Roma 60 opere realizzate

tra il 1848 e il 1914 dai grandi maestri francesi, Gauguin, Monet,

Degas, Van Gogh, Manet, Corot,etc

Alma-Tadema e i pittori dell'800 inglese

alt

 

Roma Chiostro del Bramante 

dal 16 Febbraio 2014 al 05 GIugno 2014

Il Chiostro del Bramante ospita  una mostra dedicata a Lawrence Alma-Tadema 

e i grandi pittori dell' 800 Inglese dal 16 febbraio al 5 giugno 2014.

 

 

Galleria Borghese Bernini dal 01/12/2014 al 31/03/2015

alt

Galleria Borghese Roma dal 01/12/2014 al 31/03/2015

La Galleria Borghese ha il privilegio di riunire, tuttora e nel medesimo luogo, la maggior parte delle opere che formavano la straordinaria collezione del cardinale Scipione Borghese. Il nucleo più importante delle sculture e delle pitture nella Galleria Borghese risale al collezionismo del cardinale Scipione (1579-1633), figlio di Ortensia Borghese, sorella del Papa Paolo V, e di Francesco Caffarelli, ma gli eventi dei tre secoli successivi, tra perdite e acquisti, hanno lasciato notevoli tracce. Sono oggi conservate alla Galleria Borghese opere somme dei maggiori artisti del Cinque e Seicento; per citarne solo alcuni Raffaello con la Deposizione, Tiziano con l'Amor Sacro e l'Amor Profano o Venere che benda Amore, Caravaggio con la Madonna dei Palafrenieri, Canova e la Paolina Bonaparte, Dosso con la Circe, Correggio con la Danae, Bernini con l'Apollo e Dafne, Cranach con la Venere e Amore, Domenichino con la Caccia di Diana, o la collezione di Antichità. La Galleria Borghese mira a colmare questa lacuna con un progetto programmatico di dieci grandi mostre in dieci anni, imperniate ciascuna su un artista di cui la Borghese conserva ancora oggi un capolavoro inamovibile. Il ciclo di mostre vuole approfondire la conoscenza che studiosi e grande pubblico hanno di autori, anche molto noti, accostando per la prima volta ai capolavori della collezione Borghese prestigiosi prestiti dalle maggiori istituzioni museali del mondo. Ogni anno verrà presentata l'opera di un grande autore del Cinque e Seicento; ciascuna mostra verrà inserita nel percorso della Galleria, al piano corrispondente all'attuale collocazione dell'autore. Si verrà così a comporre un museo che vive ed omaggia periodicamente i propri capolavori ed in cui il pubblico potrà ammirare sia la collezione che le opere in prestito dall'estero con un sovrapprezzo sul biglietto.