Wi-Fi zone
Settimana della Cultura 9-17 aprile PDF Stampa E-mail
Dal 9 al 17 aprile torna, per la XIII edizione, la Settimana della Cultura. L’Assessorato alle politiche culturali e la Sovraintendenza di Roma Capitale aderiscono all’iniziativa anche quest'anno. In programma un ricco calendario di appuntamenti con ingresso gratuito nei musei della città, nelle ville e in vari siti d’interesse culturale, artistico e archeologico.

 

Visite guidate consentiranno di approfondire la conoscenza delle collezioni permanenti dei musei e molti luoghi del patrimonio culturale di Roma, di percorrere itinerari insoliti o poco conosciuti. Inoltre, una serie di appuntamenti quest’anno è dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, consentendo di scoprire luoghi e memorie legate alla memoria del Risorgimento, nonché le trasformazione intercorse nella struttura urbanistica della città. Di particolare interesse, a questo proposito, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, aperto di recente in largo di Porta San Pancrazio. Anche qui, rievocazioni, materiali multimediali, illustrazione di itinerari, come quello percorso dai Bersaglieri da Ponte Nomentano a Porta Pia.

Il Museo della Civiltà Romana festeggia il suo centenario con una visita guidata, il 21 aprile, giorno del Natale di Roma, e riprende l’iniziativa "Una finestra su Roma antica" sul nuovo tema "La Roma degli artigiani" con brevi rappresentazioni teatrali e simulazioni di attività artigianale. Ai mosaici colorati e alla Bottega del Vasaio sono dedicati alcuni laboratori didattici per bambini.

Ai Musei Capitolini è possibile partecipare a visite, laboratori e incontri espressamente progettati per la mostra "Ritratti. Le tante facce del potere" sul valore politico e sociale del ritratto romano a partire dalla tarda età repubblicana.

In molti musei del Sistema Musei Civici sono in corso mostre su temi differenti: “L'imprevedibile leggerezza della materia. L’arte della ghisa tra Ottocento e Novecento” alla Casina delle Civette di Villa Torlonia; una selezione rappresentativa di dipinti, sculture e disegni di Mirko Basaldella “Mirko nel tempo e nel mito” al Casino dei Principi di Villa Torlonia; i dipinti di Onorato Carlandi sono in mostra al Museo di Roma Palazzo Braschi con il titolo "Poesia della natura. Acquerelli di Onorato Carlandi". al Museo Bilotti c'è la mostra "Alessandra Giovannoni. In cammino"; al Museo Napoleonico un'originale esposizione indaga il rapporto tra “Giuseppe Mazzini e la musica”.

Ampia scelta, per i visitatori, tra siti archeologici – come il Sepolcreto Salario, il Parco degli Acquedotti o il Teatro di Marcello - e luoghi particolari, come il Museo del Teatro Argentina, il Mausoleo ed Ossario Garibaldino e il Complesso Monumentale del Cimitero del Verano.

Chi predilige il verde può scegliere la passeggiata che permette di conoscere la storia dei tre Giardini segreti di Villa Borghese, segreti perché un tempo ad uso esclusivo del principe, ed oggi ripristinati secondo l’originale seicentesco sia nel disegno delle aiuole sia nella scelta delle fioriture.

In allegato il calendario della Settimana della Cultura con tutte le iniziative in programma a Roma
Info e prenotazioni: 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00)

Info anche sui siti: www.zetema.it; www.museiincomune.roma.it; www.060608.it
E per la Settimana della Cultura su scala nazionale www.beniculturali.it