Wi-Fi zone
Casa del JAzz Festival PDF Stampa E-mail
Un’estate di concerti all’aperto alla Casa del jazz dal 21 giugno al 15 settembre. La nuova formula per gli spettacoli estivi della “Casa” è un festival concepito come un contenitore musicale che ospita il grande jazz, con interpreti italiani e internazionali di primo piano, piccole rassegne tematiche dedicate, aprendo anche a nuove realtà cittadine e a generi musicali diversi, come il rock indipendente e il progressive.

 

Con questo festival, che si tiene con il sostegno dell’Azienda Speciale Palaexpo e dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, la Casa del jazz si propone come uno spazio aperto a contaminazioni e collaborazioni senza alcuna barriera o vincolo di sorta.

 

L’inaugurazione di "Casa del jazz Festival", il 21 giugno in occasione della Festa della Musica, prevede un evento speciale: Michel Petrucciani "Body and Soul Tribute" Live Concert, con una superband composta da Rita Marcotulli, Aldo Romano, Furio Di Castri, Manhu Roche, Flavio Boltro, Eric Legnini, Pippo Matino, Francesco Cafiso. Un concerto per promuovere il film del regista Michael Radford (premio Oscar per "Il Postino") "Michel Petrucciani-Body & Soul" che narra la vita e la carriera del grande compositore /musicista, scomparso nel 1999. Il film ha partecipato all'ultimo festival di Cannes.

 

Di grande rilievo anche la serata del 24 giugno: debutta in Italia il concerto esclusivo di Stewart Copeland che ripercorre il repertorio storico dei Police in compagnia di Niccolò Fabi, Vittorio Cosma, Gianni Maroccolo, Armand Sabal Lecco, Mauro Refosco.

Tra le rassegne previste Guitar Legends, che vede tra i protagonisti John McLauglin (18 luglio), Robben Ford (12 luglio), Electric Hot Tuna (21 luglio). Dal 6 all’11 settembre Progressivamente: tra gli ospiti Three Friends (10 settembre), Le Orme (10 settembre), Goblin… Rebirth (8 settembre).
Dal 1 al 4 settembre I Have a Dream in Blues che vede protagonisti, tra gli altri, J.W.Williams Band & Deep Blues trio e World Spirit Choir (1 settembre), Buzz Band, la nuova formazione blues di Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino (3 settembre).
Di grande interesse anche la rassegna Latin jazz dal 26 al 31 luglio, con Claudia Marss (27 luglio), Natalio Mangalavite (28 luglio), Omar Sosa Trio (31 luglio).

Altri ospiti di rilievo del panorama jazz internazionale: Eddie Palmieri (15 luglio) Joe Lovano con gli US Five (11 luglio), Steve Lukather (4 agosto), David Kikoski (2 agosto), Jeff Ballard Trio (30 agosto). Il 10 agosto, lo straordinario pianista e compositore João Donato,un autentico fuoriclasse della musica brasiliana capace di incrociare i sentieri musicali più imprevedibili.

Grande presenza anche per il jazz italiano con decine di protagonisti. Eccone solo alcuni, oltre a quelli già citati: Marcello Rosa Jazz Party (22 giugno), Giovanni Tommaso "Apogeo" (30 giugno), l’anteprima romana per Rita Marcotulli/Javier Girotto/Luciano Biondini (1 agosto), Giornale di Bordo con Antonello Salis, Gavino Murgia, Paolo Angeli, Amid Drake (22 agosto), Roberto Gatto Quartet (20 agosto), Rosario Giuliani Quartet con Fabrizio Bosso (31 agosto).

Casa del Jazz viale di Porta Ardeatina, 55
Info:             06/704731      
www.casajazz.it